Ritratto Caverni 

Con la Theka Caverni si intende mettere a disposizione degli studiosi, e non solo, un archivio integrato di risorse digitali su quel personaggio singolare che fu Raffaello Caverni, studioso e parroco di campagna, pioniere della storia della scienza ottocentesca, divulgatore appassionato ed evoluzionista conciliante, la cui figura è rimasta ai margini degli studi più recenti, anche per l’inaccessibilità del suo archivio personale, privo finora di un ordinamento. Grazie al consenso e all’ospitalità dei discendenti che oggi lo custodiscono e lo conservano, il fondo è stato ordinato, digitalizzato e catalogato a cura del Museo Galileo, divenendo il cardine di quest’ampia biblioteca digitale di manoscritti, lettere, opere a stampa, materiali documentari e iconografici. Ricerche ulteriori presso altri archivi e biblioteche hanno consentito di arricchire quanto posseduto dalla famiglia e dalla biblioteca del Museo Galileo grazie a lettere che, per quanto possibile, servono a ricostruire virtualmente il carteggio, a documenti che, pur riguardandolo, non avevano raggiunto l’interessato, a testi a stampa disseminati in testate “di nicchia” difficili a reperirsi, a foto storiche di luoghi oggi non più esistenti o a ritratti di personaggi cui è ormai difficile dare un’effigie. Non sono pochi gli istituti che hanno risposto positivamente alle nostre richieste, concedendoci l’uso di quanto in loro possesso, e auspichiamo che ulteriori ricerche o segnalazioni possano col tempo allungare questo elenco:

  • Archivio Arcivescovile di Firenze
  • Archivio della Congregazione per la dottrina della fede, Roma
  • Archivio di Stato di Firenze
  • Archivio Manfredo da Passano, Genova
  • Archivio storico dell’Osservatorio di Brera
  • Archivio storico del Senato della Repubblica, Roma
  • Biblioteca Casa della Cultura Alda Merini, Barberino Val d’Elsa
  • Biblioteca Civica di Bassano del Grappa
  • Biblioteca Comunale Oriana Fallaci di Firenzuola
  • Biblioteca di scienze dell’Università degli Studi di Firenze
  • Biblioteca Labronica Francesco Domenico Guerrazzi, Livorno
  • Biblioteca Marucelliana, Firenze
  • Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
  • Biblioteca Nazionale Centrale di Roma
  • Biblioteca Roncioniana, Prato
  • Biblioteca Universitaria, Pisa
  • Domus Galilaeana, Pisa
  • Gabinetto scientifico-letterario G.P. Vieusseux, Firenze
  • Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, Venezia
  • Pontificia Università Gregoriana, Roma

Un’interfaccia di ricerca permette di esplorare i materiali manoscritti con possibilità di indagini mirate ed estensive, nonché di confronto fra le diverse versioni dei testi; le opere a stampa e la bibliografia secondaria sono accessibili tramite liste che forniscono un colpo d’occhio complessivo sull’esistente anche a chi non abbia conoscenze pregresse; una cronologia bio-bibliografica e un regesto biografico dei personaggi di contorno che hanno ricoperto un ruolo particolare nella vita del Caverni intendono fornire un aiuto e facilitare la ricostruzione dei contesti che fecero da cornice alla sua crescita personale e intellettuale.

Confidiamo che la Theka Caverni possa essere un prototipo dello strumento da adottare per agevolare (e in certi casi addirittura consentire) lo studio di stagioni, ambienti o personalità reso a tutt’oggi impervio dalla difficoltà di reperimento o di consultazione delle fonti.

Storia dell'Archivio privato Caverni